Condizioni generali di vendita


Art. 1 - Soggetti in causa
Si indica con il termine “Fornitore” la società Camisa 11 Design Sas di Federico Camisa & C. con sede in via Caduti di Cefalonia, 6 - 40061 Minerbio (BO) - Italia - p.Iva 03529041208 (di seguito chiamato Fornitore).
Si indica con il termine “Cliente” il soggetto, individuo o società, che viene identificato dai dati che esso stesso inserisce nel processo di registrazione e di accettazione delle presenti condizioni generali (di seguito chiamato Cliente).


Art. 2 - Oggetto e Accettazione del Servizio
Mediante il proprio servizio di e-commerce, il Fornitore mostra al cliente un negozio virtuale dal quale è possibile visionare e acquistare i prodotti. Il Cliente ha la facoltà, di conseguenza, di visionare il catalogo elettronico, le offerte e le promozioni del Fornitore ed operare acquisti sul sito. In base alle presenti Condizioni Generali di Vendita, tutti i contratti saranno conclusi direttamente mediante l’accesso, da parte del Cliente, al sito internet www.camisa11design.com, dove potrà concludere il contratto per l’acquisto del prodotto desiderato, seguendo le indicazioni e le procedure previste. Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono parte costitutiva e sostanziale di ogni proposta, ordine e conferma d’ordine di acquisto dei prodotti del Fornitore e come in quanto tali devono essere visionate e comprese obbligatoriamente da parte del Cliente prima di terminare il processo di acquisto. La conferma d’ordine online da parte del Cliente, di conseguenza, implica e comporta la totale conoscenza da parte del Cliente stesso delle Condizioni Generali di Vendita presenti in questo documento e la loro integrale accettazione, incluse le condizioni di pagamento illustrate nell’art. 3. Le Condizioni Generali di Vendita possono essere modificate da parte di www.camisa11design.com in qualunque momento. Sarà premura del Fornitore darne comunicazione tramite le pagine del proprio sito internet.
In conclusione le Condizioni Generali di Vendita applicabili agli ordini sono quelle in vigore alla data in cui viene effettuato l’ordine da parte del Cliente, le modifiche non sono applicabili retroattivamente.


Art. 3 - Prezzi e caratteristiche
I prezzi dei prodotti pubblicati sul sito www.camisa11design.com, salvo se diversamente indicato, sono espressi in Euro e sono comprensivi di IVA, mentre invece i costi di spedizione sono esclusi e si intendono a carico del Cliente. Le spedizioni al di fuori della Comunità Europea (extra UE) sono da considerarsi al netto dei dazi doganali, che saranno sempre da considerarsi a carico del destinatario e verranno richiesti dallo spedizioniere al momento della consegna del prodotto al Cliente.
La validità dei prezzi proposti è sempre e solamente quella indicata dalla procedura nel momento stesso dell’inoltro dell’ordine al Fornitore. I prezzi dei prodotti pubblicati sul sito www.camisa11design.com sono da intendersi come sostituitivi dei precedenti e sono subordinati all’effettiva disponibilità dei prodotti.
I prodotti del Fornitore non vengono forniti in prova. Gli operatori di Camisa 11 Design Sas si opereranno per fornire le informazioni e le caratteristiche nel modo più dettagliato possibile, ma il Cliente è responsabile della scelta dei prodotti ordinati e della rispondenza e conformità alle proprie esigenze.
Le informazioni e le descrizioni sui prodotti e sui servizi presenti nel sito www.camisa11design.com sono pubblicate a meri fini descrittivi o promozionali. Nonostante l’impegno del Fornitore di assicurare delle informazioni pubblicate sul sito il più aggiornate e accurate possibili, non può essere riconosciuta al Cliente nessuna garanzia di correttezza, completezza o attualità delle dette informazioni presenti sul sito, comprese le descrizioni dei prodotti, dei servizi, i prezzi e/o le indicazioni di disponibilità che sono presenti sul sito. L’aspetto e i colori visualizzati dal Cliente dipendono dalle impostazioni del suo computer o dispositivo e non si può in alcun modo garantire che il computer o dispositivo visualizzerà correttamente l’aspetto e i colori d’immagini e pagine del sito.


Art. 4 - Ordini e Fatturazione
Ogni ordine che viene trasmesso a Camisa 11 Design Sas costituisce una vera e propria proposta contrattuale da parte del cliente. L’evasione dell’ordine da parte di Camisa 11 Design Sas costituisce una conferma e un’accettazione dell’ordine stesso. Per ogni ordine il Fornitore emette la ricevuta, che sarà inviata al momento della spedizione dei prodotti al Cliente. Se il Cliente necessita della fattura dovrà farne richiesta esplicita al momento dell’ordine al Fornitore. Il Cliente è tenuto a comunicare i propri dati esatti necessari per la fatturazione e definire l’indirizzo a cui i prodotti devono essere spediti.
L’ordine si compone di un numero d’ordine e contiene molteplici specifiche, tra cui l’indicazione della data d’inoltro al sistema, il dettaglio degli articoli acquistati, i costi di spedizione e i prezzi iva inclusa, il riepilogo dei costi totali iva inclusa. Una volta confermato l’ordine può essere annullato solo entro 24 ore, terminate le quali il Cliente è obbligato al pagamento dell’ammontare dell’ordine secondo i termini confermati. Il Cliente può comunque restituire senza obbligo di motivazione il prodotto entro 10 giorni lavorativi dall’acquisto, come definito da legge, seguendo la nostra politica delle restituzioni (vedi art. 13). Qualora il Fornitore non dovesse rispettare il termine di consegna del prodotto oggetto dell’ordine, si impegna ad avvertire il Cliente dei nuovi tempi di consegna previsti. Se il Cliente non intende attendere il tempo comunicato dal Fornitore (comunque non superiore ai 30 giorni lavorativi) Camisa 11 Design si impegna a rimborsare le somme da questi eventualmente già versate a fronte della fornitura non eseguita.


Art. 5 - Pagamenti
Il Cliente può scegliere tra differenti forme di pagamento, tra cui:

  • Bonifico Bancario anticipato a favore di Camisa 11 Design Sas. I prodotti verranno spediti dal Fornitore a seguito della ricezione dell’avviso di pagamento da parte della banca.
  • Circuito Paypal
  • Carte di Credito

Il contratto d’acquisto si perfeziona mediante l’esatta compilazione e il consenso all’acquisto reso manifesto tramite l’adesione data “online”, salvo il buon fine del pagamento. I Prodotti ordinati rimangono di proprietà del Fornitore fino al saldo definitivo e per intero del loro prezzo da parte del Cliente. Il Fornitore si riserva il diritto di rivendicare i prodotti ordinati in caso di mancato pagamento. Il Cliente si impegna a restituire qualsiasi prodotto non pagato, con spese a proprio carico.


Art. 6 - Consegna dei prodotti
I prodotti vengono consegnati all’indirizzo che il Cliente ha inserito nel processo di acquisto. Le spedizioni avverranno successivamente all’avviso di avvenuto pagamento sul conto corrente per quanto riguarda il bonifico bancario anticipato, mentre successivamente alla conferma di avvenuto pagamento per quanto riguarda il pagamento mediante paypal o carta di credito. Il Fornitore effettua le spedizioni a mezzo Corriere. Tutte le spese di spedizioni ed eventuali altri oneri sono specificati all’interno della conferma d’ordine inviata dal Fornitore al Cliente. Il Fornitore ha il diritto di utilizzare per la consegna dei prodotti dei corrieri scelti in maniera indipendente. Le consegne dei prodotti sono da intendersi esclusivamente a piano strada e non è previsto il ritiro di prodotti usati da parte del Corriere. Qualora il corriere dovesse passare per la consegna e non riuscisse a espletarla causa mancata presenza del Cliente, tutti i costi di giacenza del prodotto presso il magazzino del Corriere sono da intendersi a carico del Cliente.


Art. 7 - Tempi di Consegna
Le consegne avvengono, sul territorio nazionale, di norma entro 24/48 h per l’Italia mentre bisogna considerare 2/6 giorni per destinazioni al di fuori dell’Italia, considerando solo i prodotti disponibili a magazzino. I tempi di spedizione sono da considerarsi in giorni lavorativi. Qualora l’ordine eseguito dal cliente preveda la consegna di prodotti con tempistiche di consegna differenti tra loro, si considera come tempistica di consegna di riferimento quella con il lasso di tempo più ampio. Eventuali ritardi per quanto riguarda la consegna inferiori ai 30 (trenta) giorni non autorizzano il Cliente a rifiutare la consegna dei prodotti, ne tantomeno di richiedere indennizzi o rimborsi. La consegna è considerata come conclusa nel momento in cui il prodotto viene consegnato materialmente da parte del Corriere al Cliente. Per diverse motivazioni può accadere che le spedizioni subiscano dei ritardi, di conseguenza tutte le date di spedizione devono essere considerate indicative e non vincolanti. Questo perché il Fornitore non può essere certo che il prodotto venga consegnato nella data prevista. Qualora invece la spedizione programmata per un determinato giorno, per cause di forza maggiore, dovesse essere rimandata il Fornitore si impegna ad avvertire immediatamente il Cliente ed informarlo della nuova data di consegna. Nel caso in cui il Cliente dovesse rimandare la consegna del prodotto oppure ritardare la ricezione del prodotto stesso nonostante i tentativi di consegna, il Fornitore si riserva il diritto di addebitare al Cliente stesso una somma che rappresenta i costi aggiuntivi sostenuti per omissioni. Qualora i prodotti dovessero rimanere non consegnati per un lasso temporale superiore ai 10 giorni lavorativi, il Fornitore considererà come attivato il diritto di recesso da parte del Cliente e rimborserà quest’ultimo, detraendo le spese aggiuntive sostenute dal Fornitore.


Art. 8 - Ricezione del prodotto
Il Cliente, una volta ricevuto il prodotto, è tenuto a controllare, entro 3 (tre) giorni dalla consegna, che il pacco sia intatto e non manomesso e che il contenuto della confezione sia completo, soprattutto che il numero di colli corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto. Si consiglia di verificare lo stato dei prodotti precedentemente alla firma dell’avviso di ricezione. Qualora il Cliente verificasse la presenza di anomalie, è tenuto a non accettare la consegna del prodotto da parte del Corriere o, altrimenti, a scrivere dettagliatamente le proprie “riserve” in un documento che deve essere dotato di data. Se il documento del corriere viene firmato da parte del Cliente senza nessun tipo di “riserva” non potrà essere presentata nessuna contestazione successiva per le caratteristiche esteriori di quanto è stato consegnato. Se dovessero esserci problemi relativi all’integrità fisica, la corrispondenza, disguidi vari o la completezza dei prodotti che sono stati consegnati devono essere comunicati entro 3 (tre) giorni dall’avvenuta consegna all’indirizzo mail info@camisa11design.com. In caso di errore riguardante il prodotto, il Cliente è tenuto a restituire il prodotto al Fornitore entro 3 (tre) giorni dalla sua ricezione, con la confezioni chiusa, nel suo stato e imballaggio originale e con i documenti di accompagnamento. In generale il prodotto deve essere riconsegnato in condizioni di rivendibilità. Una volta che esso è tornato in possesso del Fornitore, quest’ultimo provvederà a proprie spese ad inviare il prodotto inizialmente ordinato dal Cliente.


Art. 9 - Montaggio
Il Fornitore non offre servizi di montaggio. Alcuni prodotti Camisa 11 possono essere spediti prevedendo un successivo montaggio da parte del Cliente. il montaggio risulta essere comunque molto semplice e si concretizza nell’assemblare degli elementi pre-assemblati.


Art. 10 - Obblighi del Cliente
Il Cliente ha la responsabilità di provvedere, una volta conclusa la procedura di acquisto, alla conservazione delle presenti Condizioni Generali di Vendita, di cui peraltro deve essere già a conoscenza avendole visionate ed accettate nel passaggio di vendita obbligatorio. E’ fatto divieto al Cliente di inserire dati non veritieri nella procedura di registrazione necessaria per l’attivazione dell’iter di vendita e consegna del prodotto. Nello specifico i dati anagrafici e le mail devono essere reali ed esclusivamente i propri dati personali. Il Fornitore si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse proprio e dei consumatori in generale. Il Cliente solleva il Fornitore da ogni responsabilità per documenti fiscali non corretti, se causati dal conferimento da parte del Cliente di dati non corretti, essendo il Cliente stesso l’unico diretto responsabile del loro inserimento. Le informazioni nominative richieste al Cliente sono indispensabili per l’elaborazione e l’inoltro degli ordini, la creazione delle fatture e degli eventuali contratti di garanzia. A questo scopo, le informazioni nominative potranno essere comunicate ai partner contrattuali del Fornitore. Il Cliente può opporsi a tale comunicazione e ai sensi della legge si avvale del diritto di accesso, modifica, rettifica e cancellazione dei dati che lo riguardano rivolgendosi al Fornitore con comunicazione scritta, via mail o posta ordinaria. Per verificare le credenziali del soggetto che avanza questa richiesta il Fornitore potrà chiedere prova dell’identità del richiedente.


Art. 11 - Forza Maggiore
Sono considerati come casi di forza maggiore, oltre a quelli normalmente considerati dalla giurisprudenza, anche gli scioperi totali e parziali, interni ed esterni all’azienda, il blocco dei mezzi di trasporto o di approvvigionamento per qualsiasi motivo, le restrizioni governative o legali, i guasti informatici, il blocco delle telecomunicazioni comprese le reti e in particolare internet. In caso di forza maggiore verrà sospesa, in un primo tempo, in pieno diritto, l’esecuzione dell’ordine. Se trascorso un periodo di 3 (mesi) e le parti constatano la persistenza dello stato di forza maggiore, l’ordine verrà automaticamente annullato, salvo altrimenti concordato da entrambe le parti.


Art. 12 - Garanzia sui Prodotti
Il Fornitore garantisce l’integrità materiale dei prodotti al momento della consegna. Il Cliente dovrà denunciare al Fornitore eventuali difetti dell’integrità materiale dei prodotti entro e non oltre 3 (tre) giorni dalla data di consegna del prodotto. Qualora il prodotto avesse danni e non fosse integro materialmente il Cliente avrà diritto alla sola sostituzione dei prodotti danneggiati dietro restituzione degli stessi, essendo escluso il diritto del Cliente al risarcimento di ulteriori danni. Le spese di spedizione necessarie per la sostituzione di prodotti sono a carico del Fornitore.
Fatte salve le ipotesi di dolo o colpa grave attribuibili al Fornitore, è dato per assodato che, qualora fosse accertata la responsabilità del Fornitore a qualsiasi titoli nei confronti del Cliente, compreso inadempimento, totale o parziale, agli obblighi assunti dal Fornitore per effetto dell’esecuzione di un ordine, la responsabilità del Fornitore non potrà essere superiore al prezzo dei Prodotti acquistati dal Cliente e per i quali è sorta la contestazione.


Art. 13 - Diritto di Recesso
Ai sensi dell’art. 64 del D.Lgs 205/06, Il Cliente può esercitare il diritto di recesso e restituire il prodotto ricevuto, nel rispetto dei termini e delle modalità descritte successivamente. Nello specifico il Cliente ha la possibilità di recedere, senza dover specificare nessun tipo di motivazione, il contratto stipulato, senza incorrere in penalità entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi. Questo termine decorre dal giorno di ricevimento del prodotto acquistato, mediante invio, entro il termine prestabilito, di comunicazione scritta di recesso con le seguenti modalità: via Posta Elettronica Certificata (PEC) federico.camisa@sirbopec.org o via raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Via Caduti di Cefalonia, 6 - 40061 Minerbio (BO) presso Camisa 11 Design Sas. Se il Cliente decide di esercitare la facoltà di recesso, come sopra descritto, dovrà restituire il prodotto entro e non oltre il quindicesimo giorno successivo al ricevimento del prodotto, mediante riconsegna diretta e spedizione, inoltrando il prodotto presso la sede del Fornitore. I prodotti dovranno essere spediti negli imballi originali, integri e nello stato in cui sono stati ricevuti. Tutti i costi di restituzione dei prodotti sono a carico del Cliente.
Recedendo dal contratto verranno rimborsati al Cliente tutti i pagamenti effettuati al Fornitore, compresi i costi di consegna (considerando la spedizione meno costosa da offerta dal Fornitore), non oltre 14 giorni dal giorno in cui in Fornitore è stato informato della decisione di recedere dal presente contratto. I rimborsi saranno effettuati mediante lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per la transazione iniziale. A discrezione del Fornitore il rimborso può essere sospeso fino al ricevimento dei beni oppure fino all’avvenuta dimostrazione da parte del consumatore di aver rispedito i beni.
Il diritto di recesso sopradescritto non può essere esercitato dal Cliente nel caso in cui i prodotti acquistati siano stati realizzati secondo delle specifiche richieste del Cliente, siano quindi personalizzati oppure possano deteriorarsi e scadere rapidamente.


Art. 14 - Responsabilità del Fornitore
Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per i disservizi imputabili a causa di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo, incidenti, esplosioni, incendi, scioperi e/o serrate, terremoti, alluvioni ed altri similari eventi che impedissero, in tutto o in parte, di dare esecuzione nei tempi concordati dal contratto.
Il Fornitore non sarà responsabile nei confronti di alcuna parte o di terzi, in merito a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto per le cause sopra citate, avendo il Cliente diritto soltanto alla restituzione del prezzo corrisposto.
Il Fornitore non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito, che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito o altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti acquistati. Il Fornitore, in nessun momento della procedura d’acquisto è in grado di conoscere i dati della carta di credito del Cliente, il quale li trasmetterà direttamente al gestore del servizio di pagamento, senza intermediazioni e a cui sarà collegato in maniera automatica, rientrando nel sito del Fornitore, al termine della procedura.


Art. 15 - Comunicazioni
Il Cliente accetta che le comunicazioni riguardanti tutti i servizi on-line (comprese quelle relative agli ordini di acquisto) siano effettuate dal Fornitore in formato elettronico e-mail (posta elettronica) e tramite servizio Web. Il Cliente ne riconosce la piena validità e rinuncia espressamente fin d’ora a non accettare il contenuto delle dichiarazioni inviate e/o ricevute in formato elettronico.


Art. 16 - Firma Elettronica
Il “clic di convalida” costituisce una firma elettronica. La firma elettronica ha tra le parti lo stesso valore di una firma manoscritta.


Art. 17 - Mancata Rinuncia
Per il Fornitore il fatto di non far valere una mancanza da parte del Cliente rispetto a uno qualsiasi dei suoi obblighi, non potrà essere interpretato come una rinuncia all’obbligo in questione e alla possibilità di far valere questa mancanza in un secondo momento.


Art. 18 - Integralità del contratto
Le presenti Condizioni Generali di Vendita rappresentano l’insieme degli obblighi definiti tra le parti in causa. Nessun'altra condizione, generale o particolare, comunicata dal Cliente potrà inserirsi o esulare dalle presenti condizioni generali.


Art. 19 - Proprietà Intellettuale
Il Fornitore è titolare dei diritti di proprietà intellettuale del Sito e del diritto di diffusione degli elementi che sono contenuti nel catalogo del negozio online, di conseguenza, la riproduzione parziale o totale, su qualsiasi tipo di supporto, degli elementi che compongono il Sito e il catalogo, il loro utilizzo nonché la loro cessione a terzi sono formalmente vietati.


Art. 20 - Nullità
Qualora una o più disposizioni delle presenti condizioni generali fosse considerata non valida o dichiarata tale in applicazione di una legge, normativa o a seguito di una decisione definitiva presa da una giurisdizione competente, le altre disposizioni conserveranno tutta la loro forza e il loro valore.


Art. 21 - Foro Competente
In caso di contenzioso e in mancanza di un accordo amichevole raggiunto tra le parti, ferma restando l'eventuale applicabilità di disposizioni inderogabili di legge poste a tutela dei consumatori (come definiti ai sensi dell'art.1 lett b) del D.Lgs 22 maggio 1999 n. 185), qualsiasi controversia comunque connessa alle presenti Condizioni Generali sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Bologna.
Ai sensi e per gli effetti di cui agli articoli 1341 e 1342 del codice civile il Cliente dichiara di avere attentamente letto e compreso e di accettare specificamente le seguenti clausole delle Condizioni Generali di Vendita.